Scegliere gli infissi a Roma, tra prezzi e offerte proposti da tante ditte, è una vera impresa. Soprattutto per chi non è pratico del settore è piuttosto facile andare in confusione, con una pioggia di preventivi diversi e poco comprensibili.

Va fatta una breve premessa: il prezzo di installazione è un costo che si ammortizza rapidamente, visto che con gli infissi giusti potrai risparmiare denaro costantemente, spendendo meno riscaldamento. Per poter fare un discorso più specifico però, è necessario analizzare da vicino i principali materiali utilizzati in questo settore.

Gli infissi a Roma, i prezzi dipendono dai materiali: una sfida a tre

Le offerte di infissi a Roma sono principalmente tre: legno, pvc e alluminio. Ad essi si aggiungono anche gli infissi misti, ovvero costituiti da una combinazione dei suddetti tre prodotti: in alcuni casi, ad esempio, la struttura può essere in alluminio e la parte interna può essere costituita dal legno (una buona scelta sotto il punto di vista pratico oltre che estetico).

Infissi in legno a Roma

Il legno è un materiale che non necessita di particolari presentazioni: si tratta di un classico utilizzato da secoli per la costruzione di infissi e serramenti vari. Ancora oggi si tratta di un prodotto largamente utilizzato in questo ambito e non solo e, a seconda della sua qualità, riesce a garantire un buon compromesso tra estetica, capacità di isolamento termico nonché acustico.

Un tempo soggetto all’usura e ai danni causati dagli agenti atmosferici, le più moderne tecniche di lavorazione hanno quasi del tutto eliminato gli effetti di tali aggressioni, riducendo quasi a zero la manutenzione.

Infissi in alluminio: una scelta moderna

Moderno e pratico, l’alluminio si è rapidamente ritagliato un posto privilegiato nell’ambito dei serramenti. Leggerezza, alto livello di isolamento termico/acustico e la resistenza sono solo alcune peculiarità che contraddistinguono tale prodotto.

Da sottolineare proprio le capacità di conservare il calore nei mesi invernali: una peculiarità che ha trasformato l’alluminio in una scelta fatta da molte famiglie. Nonostante l’installazione sia particolarmente costosa, i soldi risparmiati del riscaldamento possono portare a considerare l’installazione di questi infissi un vero e proprio investimento sul breve-medio termine.

Infissi in PVC: pratici ed economici

Completa questo trio il PVC. Si tratta di un materiale con buone capacità isolanti e dai costi di installazione relativamente bassi. Si tratta di una tipologia di infissi dalla manutenzione piuttosto difficile e non particolarmente adatta a grandi finestre o vetrate, a causa di una struttura leggermente meno solida rispetto alla concorrenza.

In conclusione…

La vendita di infissi a Roma e dintorni, propone in gran parte questi materiali (o come già specificato dei prodotti misti). Non esistono scelte giuste a prescindere: ogni singolo caso va attentamente valutato a seconda delle esigenze del cliente.