Gli infissi in alluminio, a Roma così come in tutta Italia, sono una scelta che coinvolge sempre più famiglie. I motivi sono molteplici, anche se risultano tutti riconducibili alle straordinarie peculiarità di questo materiale così leggero e al contempo duttile.

La principale caratteristica che fa dell’alluminio una scelta azzeccata è la capacità di mantenere il calore durante i mesi invernali: gli infissi in legno a Roma infatti, soprattutto nelle case più datate, sono in questo prodotto.

Questo materiale, seppur apprezzabile sotto molti punti di vista, non garantisce l’isolamento termico tipico dell’alluminio, che aiuta a risparmiare per quanto riguarda le spese di riscaldamento.

Perché gli infissi in alluminio a Roma sono la scelta migliore?

Non solo isolamento termico: gli infissi in alluminio propongono una serie di vantaggi che dimostrano come la loro diffusione sia tutt’altro che casuale. Tra le diverse peculiarità citiamo:

  • Notevole resistenza
  • Alto livello di sicurezza
  • Lunga durata
  • Alte capacità di isolamento acustico
  • Ottimo livello di sicurezza

Non si tratta dunque solo di risparmiare in inverno, ma di un materiale che si propone come un’alternativa convincente e a dir poco concorrenziale rispetto anche agli infissi in pvc.

Moderno e personalizzabile, l’alluminio si è ormai imposto come uno standard che sta rapidamente soppiantando i prodotti utilizzati largamente negli scorsi decenni un po’ in tutte le nostre case.

Infissi a Roma: i prezzi

Rispetto ai più classici competitor del settore, l’alluminio ha un costo decisamente superiore al momento dell’acquisto. I prezzi degli infissi a Roma variano in un range che può andare dai 400 ai 800 euro per l’installazione di un infisso: decisamente una spesa maggiore rispetto a pvc o legno.

Dov’è dunque questa convenienza? Semplice: bastano giusto un inverno per arrivare a ripagare tutta la differenza sui costi di installazione. Inoltre, a seconda dei periodi specifici, questo tipo di struttura può facilmente essere soggetta a detrazioni fiscali…

Un costo immediato, un guadagno nel breve termine

In conclusione, scegliere questo materiale per la propria abitazione resta un’ottima scelta. Anche se nella capitale gli inverni non sono solitamente molto rigidi, l’impiego dell’alluminio aiuta notevolmente in fase di isolamento termico e, pur spendendo qualcosa in più rispetto a legno o pvc, questa spesa è si può ammortizzare facilmente anche dopo il primo inverno.

Le altre caratteristiche come resistenza, insonorizzazione e alto grado di sicurezza sono poi la classica ciliegina sulla torta, capaci di convincere sulla bontà dell’alluminio anche il più strenuo sostenitore dei prodotti più classici impiegati in questo mercato.