Le pavimentazioni in resina sono nate in ambito industriale per evolvere poi in un prodotto adatto anche al contesto casalingo. Durante questa trasformazione, le più grandi innovazioni in tal senso sono state fatte sul lato estetico: dapprima infatti, il lato estetico di tale materiale non era considerato assolutamente importante.

Personalizzazioni dei pavimenti in resina: con il passaggio dall’ambito industriale alla casa si è dato libero sfogo alla creatività

La resina nasce come una superficie che si presenta come una lastra perfetta e continua, assolutamente liscia e priva di ogni qual si voglia asperità. Aggiungendo ad essa pigmenti e vari materiali però, è possibile ottenere creazioni dal grande impatto visivo. Durante gli ultimi anni questa pratica si è diffusa ed evoluta, tanto che al giorno d’oggi su questo tipo di pavimento si possono realizzare motivi creativi, capaci di essere piuttosto suggestivi.

Ulteriori disegni e decorazioni possono poi essere applicati sulle superfici prima dell’applicazione di un’ultimo finissimo strato di resina epossodica trasparente (praticamente una patina) che, oltre a fissare la decorazione può essere anche utile sia per aumentare la luminosità del pavimento che per proteggerlo dall’usura.

Ti ricordo che sul nostro sito è possibile ottenere un preventivo gratuito per quanto riguarda la realizzazione di pavimentazioni in resina a Roma e dintorni.

Non solo una questione di colori…

Ma quali sono queste tante decantate possibilità di personalizzazione dei pavimenti in resina? Grazie ad alcuni mix di “ingredienti” è possibile rendere questa tipologia di superficie camaleontica: esistono resine con effetto marmo o con effetto pietra e, con la stessa logica, è possibile far somigliare questi pavimenti a qualunque altro tipo di superficie.

Esistono poi effetti particolari come lo sfumato, lo spatolato o il nuvolato: tutti effettuati da operai specializzati nel settore che, grazie a pratica e passione, si sono evoluti ad essere dei veri e propri artisti dei pavimenti.

Costi e qualità di un lavoro complesso

Naturalmente più la lavorazione è complessa e più i costi lievitano. C’è da dire anche che è comprensibile un prezzo maggiore per lavori di qualità: non tutte le ditte sono in grado di effettuare le personalizzazioni più difficili, mentre altre le effettuano pur non essendo preparate a dovere. Il consiglio è quello di affidarsi al top, anche a costo di spendere qualcosa in più.

Nel caso i costi siano troppo elevati, puoi sempre accontentarti di un pavimento in resina più classico: meno appariscente ma comunque di resa garantita!