Il bagno è una delle stanze più delicate di tutta la casa, viste l’umidità di cui è soggetta per natura. Scegliere dei pavimenti in resina per il tuo bagno è una scelta che già in molti stanno facendo, figlia delle innumerevoli caratteristiche di questo prodotto moderno e innovativo, ormai presente in moltissime case del nostro paese e non solo.

I vantaggi, già ben visibili anche in parti dell’abitazione meno soggette a sollecitazioni, sono diversi e vengono esaltati dalle qualità di un prodotto che non teme rivali sia in ambito domestico che commerciale o industriale.

Pavimenti in resina per il bagno: tutti i vantaggi

Una scelta di questo genere porta una serie di vantaggi non indifferenti come:

  1. L’estrema facilità di pulizia, a causa della continuità della superficie che copre tutto il pavimento senza interruzioni
  2. La resistenza a danni ad aggressioni chimiche o meccaniche, caratteristiche utili in ogni contesto
  3. La resina è idrorepellente (caratteristica fondamentale per il bagno!)
  4. Questo materiale può essere utilizzato anche per ricoprire superfici verticali come muri e persino mobili
  5. La posa è rapida e non sporca: si può effettuare sopra una pavimentazione già esistente con uno spessore di pochi millimetri
  6. Risulta altamente personalizzabile a livello cromatico e non solo

Calcolando che qualunque superficie in questo materiale comporta i suddetti pregi, è facile comprendere come la scelta di pavimenti in resina per il bagno sia molto diffusa.

L’importanza di una posa perfetta

Naturalmente la resina non è infallibile e palesa due potenziali difetti:

  • La resina, soprattutto in certi colori, tende ad ingiallire con il passare dei decenni (un problema a cui si può ovviare scegliendo colori meno propensi a questo fenomeno)
  • Se la posa non è perfetta, si possono creare pertugi in cui penetra umidità e, a lungo andare, queste infiltrazioni possono causare danni piuttosto gravi al pavimento.

In virtù del secondo problema, è necessario sempre e comunque affidarsi a professionisti del settore per la posa. Se sei di Roma e dintorni e sei interessato ad ottenere un preventivo gratuito per la posa di un pavimento in resina clicca qui.

I rischi che si corrono con il fai da te o affidandosi a ditte improvvisate è quello di dover effettuare nuovamente la posa e dunque spendere nuovamente: una perdita sia di tempo che denaro… vale dunque la pena scegliere con attenzione a chi affidare il lavoro sul tuo pavimento, perché se questo verrà posato correttamente dovrai poi solo preoccuparti della pulizia periodica e nient’altro.