Materiali moderni e tecnicamente avanzati come resina o microcemento sono ormai arcinoti per le loro numerose proprietà che ne fanno i prodotti leader nell’ambito della pavimentazione. Addetti ai lavori e non, spesso però si dimenticano colpevolmente di come tali materiali possono essere utilizzati in maniera altrettanto efficace nell’ambito di superfici non per forza orizzontali!

Le pareti per esempio, si prestano in egual misura a l’impiego della resina, un materiale dotato di numerose proprietà che la rendono utile anche per quanto riguarda gli impieghi “verticali”. Grazie al suo utilizzo infatti, è possibile rinnovare lo stile e il design della nostra casa, dando libero sfogo alla nostra creatività.

Se i pavimenti in resina sono infatti ormai comuni, sta prendendo rapidamente piede anche un utilizzo alternativo (ma per questo non meno efficace) di un materiale così duttile e per certi versi sorprendente che sta rapidamente trovando spazio nelle nostre abitazioni.

Non solo pavimenti in resina: con alcune varianti di questo materiale possiamo rivoluzionare il design della nostra casa!

Grazie a particolari tipologie di resine (comunque diverse da quelle solitamente usate per i pavimenti) è possibile intervenire sulle pareti creando superfici personalizzate, originali e dal design moderno.

Grazie a diverse tecniche e materiali di colori diversi, è possibile infatti creare effetti visivi di grande impatto, soprattutto grazie a resine particolari dotate di proprietà trasparenti e additive, tramite cui, professionisti della posa, possono creare dei superfici davvero straordinarie.

 

Le principali caratteristiche della resina utilizzata per realizzare superfici verticali

La una resina solitamente utilizzata per realizzare pareti è a base acqua e solitamente lo spessore del materiale adagiato sui muri è di circa 2 o 3 millimetri. Si tratta di un prodotto che riesce ad unire perfettamente estetica e resistenza a tempo e urti. Proprio come i pavimenti in resina infatti, le caratteristiche di questa superficie ne fanno una opzione particolarmente apprezzata dalle persone più lungimiranti.

Le caratteristiche principali delle pareti lavorate con questo metodo sono:

  • Scarso spessore (come già affermato, non più di 3 millimetri)
  • Applicazione effettuata direttamente su una superficie già esistente
  • Una grande resistenza a graffi o urti
  • Una notevole scelta di colori ed effetti visivi
  • Una posa agevole, rapida e nessun odore particolarmente fastidioso legato ad essa

 

Nessuna novità: anche i pavimenti in resina godono degli stessi interessanti vantaggi. Ma provando ad osservare tutto da un punto di vista così diverso, comprendiamo pienamente come questo materiale sia dotato realmente di grandi potenzialità.

se vuoi saperne di più visita la pagina http://www.sabbiaecementoweb.it/pavimenti-resina-roma-preventivo-gratuito/